Ciao.
Oggi inizia l’ultima settimana dei mondiali. La settimana in cui scopriremo dalla 4 alla 1, i piazzamenti finali delle squadre rimaste in gioco (Francia, Belgio, Croazia, Inghilterra).
Lo so, detto così, sembra un po’ stile classifica “Top of the pops”
Se non conoscete Top of the pops mi dispiace moltissimo per voi perché o fate parte di una generazione che si sta perdendo il meglio della vita oppure non avete avuto una vera adolescenza.

Se invece lo ricordate benissimo, mi dispiace moltissimo ugualmente per voi perché vuol dire che siete dei vecchi.
Ed io, che sono bastardello, con voi “vecchi” voglio infierire sparandovi a raffica : “Giochi senza frontiere” – “Solletico” – “Tira e Molla” – “La sai l’ultima?” –  “Ok il prezzo è giusto” – “Casa Vianello”…
Basta, mi fermo così.
Bei tempi quelli. Sotto tutti i punti di vista. Si stava decisamente meglio.
Oggi a 13 anni hai già l’Iphone, ma noi a 13 anni il massimo che sapevamo fare era parlare nel ventilatore per fare la voce “metallica”.
Orgogliosamente.

Erano anche i tempi in cui, nel nostro campionato c’erano Weah, Baggio, Batistuta, Crespo, Rui Costa, Pirlo, Vieri, Shevchenko e non perché fossero giocatori acquistati per aumentare i ricavi in borsa delle società, per marketing o per accordi di sponsor…
Erano qui da noi perché il campionato italiano era il migliore di tutti.
C’era Ronaldo, il brasiliano.
Adesso ci sarà Ronaldo, il portoghese. Andrà alla Juventus.
E lo farà non perchè il campionato italiano sia il migliore di tutti, anzi.
Lo farà, a 34 anni, perché escludendo la Cina e gli Stati Uniti dove puoi guadagnare tanti soldi ma giocare ad uno sport che del calcio ha solo le regole base e nient’altro… resta solo la Juventus che grazie a sponsor vari e collaborazione della Fiat, la Exor ed altre società del gruppo Agnelli, può garantirgli 30 milioni di euro di stipendio annuo e la possibilità di giocare anche ad un livello alto che non sia, appunto, Cina o Stati Uniti.
Fine della storia Ronaldo alla Juve.
Anzi, coi fantacalcio che poi partiranno, sarà l’inizio di una nuova storia quando verrà il turno di acquistare CR7.
Poi ne parleremo quando succederà.

Tornando ai mondiali invece, (che poi possiamo chiamarli Europei adesso, dal momento che sono rimaste solo squadre europee) possiamo notare che sono andate a casa tutte le “stelle” annunciate come Neymar, Messi, Cr7 mentre le squadre rimaste sono, a mio avviso, quelle dove non c’è una vera e propria stella ma un insieme di ottimi giocatori funzionali tra loro.
Kane, Mbappe, Modric e Hazard possono essere considerati i giocatori TOP di ogni nazionale ancora in gioco ma fondamentalmente sono giocatori molto più da squadra che solisti.

Ad ogni modo, domenica finirà tutto.
Per poi iniziare un mese esatto di fitto calciomercato, che quest’anno come sapete chiuderà il 17 agosto.
Ronaldo alla Juventus, seppur ormai sembri certo, non è ancora ufficiale.
Questa settimana pare sia quella decisiva. Dentro Ronaldo e fuori Higuain o Dybala o entrambi, chissà.
Sarà un mercato particolare.
Le squadre che ormai da anni sono le uniche avversarie credibili dei bianconeri ( Napoli, Inter e Roma ) sono anche loro molto molto attive per rinforzarsi.
L’Inter ha preso De Vrij, Asamoah, Naingollan, Lautaro Martinez e non ha intenzione di fermarsi qui.
La Roma ha perso Naingollan, rischia di perdere Alisson e cerca un accordo con Florenzi ( piace all’Inter anche lui ) ma ha portato a casa Pastore, Cristante, Kluivert Jr, Coric e lavora su altri nomi per l’attacco.
Il Napoli ha ufficializzato Meret e Karnezis come portieri, Fabian Ruiz e Verdi per il centrocampo / trequarti ed attende di ufficializzare Lainer, terzino destro che sostituirà Christian Maggio. Ma la sensazione è che il mercato del Napoli non sia ancora iniziato. I colpi fatti erano già preventivati perchè presi giocatori dove vi era una carenza numerica. Da questo momento in poi, dalla cessione di Jorginho e dall’accordo col Chelsea per Sarri, partirà il domino che darà ad Ancelotti, un altro paio di Rinforzi con la R maiuscola.

Vi saluto gente.
Vado a stendermi 5 minuti sul divano… col ventilatore.
C-I-A-O  A  T-U-T-T-I (voce metallica)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *