La nostra vita oscilla tra una gioia e un dolore, tra una risata e una lacrima, tra la luce e il buio. Eppure il momento “NO” sembra infinito, a tal punto da non passare mai. In verità, abbiamo solo una percezione distorta della realtà, perché tutto passa, niente resta immobile ed eterno.

 

Il senso della vita è l’incessante scorrere, nel fiume della nostra vita, di eventi, concatenati l’uno con l’altro, ma, essenzialmente, eventi che equivalgono ad attimi, per poi evolversi in altri attimi e poi altri attimi ancora… Il momento “NO” passerà per dare origine al momento “SI”, che a sua volta non sarà eterno nel tempo e nello spazio, perché, a causa della mutevolezza della vita, ci saranno altri momenti “NO” e altri momenti “SI”.  Lo scandire della vita tra gli infiniti istanti di ieri – oggi – domani ci aiuta a sognare un Domani diverso, un Domani migliore, un Domani all’altezza dei nostri sogni.

 

 

Autore

Angela Marrazzo
Classe 1990, napoletana, laureata all'UniSa in Scienze dell'Educazione e in Scienze Pedagogiche, Docente di Filosofia e Scienze Umane, Educatrice, Pedagogista, Giornalista in carriera e ballerina di Balli Caraibici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *