Ciao.
E’ Lunedì.

Il lunedì lo riconosci da 2 cose, molto semplici e costanti :
1) La noia dell’inizio settimana, per il lavoro e tutto il resto
2) Dal mio editoriale

Vi do una triste notizia, non potete fare a meno di nessuna delle due, e vi spiego il perchè.

A meno che non siate sceicchi, petrolieri oppure avete scoperto il seme da piantare per poter far sbucare nel vostro giardino un albero di banconote… beh vi toccherà lavorare ed affrontare i lunedì lavorativi che, a prescindere da qualsiasi lavoro fate, non piacciono mai a nessuno. Anzi, solo ad una categoria piacciono i lunedì : i barbieri

Un giorno vi spiegherò anche perchè i barbieri sono chiusi proprio di lunedì ma, come diceva l’amico del Gladiatore nell’omonimo film in relazione all’incontrarsi un giorno prima o poi nei Campi Elisi… “arriverà quel giorno, ma non ancora…”

A proposito di Gladiatore, ma voi l’avete visto Russel Crowe ultimamente a Roma con tanto di sciarpa giallorossa e grido “Forza Roma” da contorno?
Contorno nel senso che a giudicare dal fisico che si ritrova attualmente il nostro caro vecchio “Ispanico”, di “contorno” gli sarà rimasto veramente solo qualche parola, ma sta pensando di mangiarsi anche quella.
Anzi, lo ha già fatto, perché anche il Forza Roma si è magnato… Giudicate voi stessi…

Chiuso il discorso sul lunedì, apriamo il capitolo 2… il mio editoriale.
Non potete farne a meno perche, collegandoci al punto 1 ovvero del lunedì brutto da digerire, uno cerca cose con cui svagarsi, e questo spazio può aiutare.
Senza di me, oggi, vi sareste mai sognati di stare lì a chiedervi se Russel Crowe è romanista o laziale?

Ad ogni modo, vi svelo un retroscena di mercato…
Non su Russel Crowe, il quale avrebbe anche giocato volentieri alla Roma da “Capitano” ma De Rossi, che ha già atteso 25 anni che Totti andasse via per quella fascia, pare gli abbia risposto: ” Un giorno prima o poi ce incontramo nei Campi de Trigoria…ma non ancora…non ancora..”

Ma su di me.

In verità, oggi avete rischiato davvero di non trovare questo editoriale…
Nella notte, sono stato contattato da un club cinese di serie A che mi offriva 13 milioni di euro a stagione per 3 anni (nella notte sì… in Cina c’è il fuso orario.. informatevi, non leggete solo cose di calcio ! )
So bene che non mi credete, ma se li hanno offerti a Graziano Pellè, provate a fare 5 palleggi di fila come si deve che c’è speranza per tutti…
Ad ogni modo, mi hanno chiesto di rispondere subito :
SI = sarei partito immediatamente per Pechino, con la conseguenza che questo articolo non l’avreste mai letto
NO = sarei rimasto nella mia vita di sempre, e con questo editoriale.

Secondo voi cosa ho scelto?…

Sbagliato !

Ovvio che ho scelto SI !!! L’editoriale ve lo beccate lo stesso perche c’è il fuso orario.. se fossi partito subito sarei arrivato di notte lì…riflettete… ed ho guadagnato già i miei primi 35.616,43 euro giornalieri.

Magari…

Vi lascio una buona settimana, torniamo Lunedì e parleremo di calciomercato e mondiali che ormai sono pronti ad entrare nel vivo oppure chissà…ci potrebbero essere tante altre sorprese…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *